Navigazione

Acconciature da festa fai da te

festliche-frisuren-ohne-viel-aufwand_1.jpg

Una pettinatura festosa per Natale? Volentieri! Perdere ore e ore in bagno per acconciarsi i capelli? No grazie. Vi mostro la mia top five delle acconciature rapide e perfette per Natale.

A volte basta poco per fare un figurone. Soprattutto quando si parla di capelli. Una mia amica, ad esempio, avvolge i capelli sulla nuca intorno a un sottile nastro per capelli in modo talmente raffinato che la gente le rivolge la parola in continuazione per farle i complimenti per la fantastica pettinatura, quando in realtà le basta un minuto per acconciarsi i capelli in questo modo, come ci ha dimostrato recentemente nell’ascensore. Puoi farlo anche tu seguendo le istruzioni di questo tutorial.

Anche quando raccolgo i miei riccioli la gente pensa spesso che alla mattina ho passato un’eternità in bagno. In realtà faccio semplicemente una coda di cavallo in alto, distribuisco i riccioli intorno in modo più o meno uniforme e fisso il tutto con un paio di forcine per capelli. Ci vogliono al massimo tre minuti e l’acconciatura tiene tutto il giorno.

Anche per le festività ci sono pettinature di grande effetto che sembrano molto più impegnative di quel che sono. Ecco le mie cinque preferite.

festliche-frisuren-ohne-viel-aufwand_2.jpg

Perché usare un fermaglio quando si può fare un fiocco con i capelli? Un’idea davvero carina dal blog «WeSeeRainbows».

festliche-frisuren-ohne-viel-aufwand_3.jpg

Il nome magari non suona tanto bene, ma l’aspetto è favoloso: un nodo con la coda.

festliche-frisuren-ohne-viel-aufwand_4.jpg

Essenziale ed elegante: l’incrocio posteriore di ciocche.

festliche-frisuren-ohne-viel-aufwand_5.jpg

Un’idea semplice per riccioli naturali.

festliche-frisuren-ohne-viel-aufwand_6.jpg

Un pochettino più impegnativo, ma fattibile: il look natalizio retrò di «A Beautiful Mess».

Quale acconciatura ti sembra più adatta alle feste? E quale sceglieresti magari anche per la vita di ogni giorno?


Jeanette del Migros Beauty Team, pubblicato il 08.12.2016