Navigazione

Colorazione dei capelli fai da te: consigli

haarcolorationen-der-kleine-diy-knigge_1.jpg

Più lucentezza, meno capelli grigi, più colore, meno lavoro? Scopri tutto sulle colorazioni per capelli fai da te e sui prodotti più adatti a te.

Già gli antichi Romani immergevano i pettini nell'aceto per schiarire leggermente i loro capelli. Oggi la procedura è molto più semplice, oltre che più delicata per la struttura del capello. Tingersi i capelli è uno dei modi più rapidi per avere un nuovo look. Ma come funzionano esattamente le colorazioni per i capelli da fare a casa? Abbiamo riunito qui i metodi più comuni e raccolto un paio di consigli per una riuscita garantita!

 

Tipi di colorazione

Prima di tutto la domanda principale: vuoi una tinta duratura o qualcosa di temporaneo? Per le tinte casalinghe si distingue in generale tra colorazione soft (semi permanente) e colorazione duratura (permanente). 

In generale una tonalità semi permanente si elimina dopo 10-25 lavaggi. Le tonalità del rosso sono quelle più resistenti. Per questo è possibile applicare generalmente una tonalità sull'intera capigliatura, anche ripetutamente.

Nel caso delle colorazioni durature, generalmente i capelli assorbono il colore in maniera duratura, per cui dopo un po' occorre tingere solo la ricrescita. Buono a sapersi: a seconda del tipo e della struttura del capello è possibile che il colore resista più a lungo di quanto dichiarato sulla confezione: ne dovranno tenere conto le persone con i capelli particolarmente secchi o con molti capelli bianchi.

Se non si è ancora sicuri, è preferibile scegliere una colorazione soft per trovare la sfumatura giusta!

 

Scelta del colore

Maggiore è la differenza di colore desiderata rispetto al colore di partenza, ad esempio da castano scuro a biondo, più difficile è la procedura fai da te. In questi casi è consigliabile rivolgersi a un professionista. Chi invece desidera solo schiarire o scurire di un paio di gradazioni il proprio colore, può tranquillamente farlo a casa. Tutti i marchi comuni riportano una piccola scala di colori sulla confezione che consente di valutare meglio il risultato. Vale la pena studiarla attentamente e valutare correttamente il colore naturale dei propri capelli.

Chi ha la pelle chiara, che vira al rosa o all'azzurro, otterrà un risultato bello e lusinghiero con tonalità fredde. Chi invece ha una carnagione olivastra dovrà optare per tonalità calde, che virano all'oro o al rosso. In caso di dubbio, anche in questo caso è preferibile scegliere una o due sfumature più chiare o più scure o puntare su un colore simile, che garantisce uno splendore dorato o argentato ai capelli.

Qui abbiamo utilizzato «I am Soft Coloration» (semi permanente) nella tonalità 345 Castano su capelli castani mai colorati. Risultato: una bella lucentezza delicatamente ramata e un'incredibile brillantezza.

 

Capelli prima

haarcolorationen-der-kleine-diy-knigge_2.jpg

Capelli dopo

haarcolorationen-der-kleine-diy-knigge_3.jpg

 

Consigli per l'uso

Occorre assolutamente seguire le istruzioni per l'uso alla lettera. Particolarmente importanti, in questo caso, sono i test per le allergie. Sei sicura di tollerare bene il colore scelto? Allora vai! Innanzitutto proteggi il bagno e i vestiti: indossa una maglietta vecchia e scura e non utilizzare asciugamani chiari. Applica il prodotto ripartendolo bene sui capelli, scriminatura dopo scriminatura, con un pettine a maglia larga.

Il tempo di posa varia molto a seconda del tipo di capello e del risultato desiderato. La prima volta è preferibile lasciare poco in posa il colore sui capelli. Dopo aver sciacquato i capelli, utilizzare il balsamo nella confezione per far aderire bene il colore ai capelli e garantire lucentezza.

 

Cure successive

Ti piace il tuo nuovo colore di capelli? Se utilizzi shampoo privi di solfati eviterai che il colore sbiadisca troppo in fretta, e sciacquando i capelli a freddo dopo averli lavati ne garantirai lo splendore. Se vai al mare, è necessario proteggere i capelli dai raggi UV con un apposito prodotto solare o un cappello: il sole e il cloro della piscina o l'acqua salata del mare fanno sbiadire più in fretta il colore.


Steffi del Migros Beauty Team, pubblicato il 2.8.2016