Navigazione

Strong Is The New Skinny

strong-is-the-new-skinny_1.jpg

Sportive, modèle et yogi: l’Australienne Amanda Bisk a été l’une des premières à promouvoir cette tendance (photo:amandabisk.com)

Sportive, muscolose, sane! Per essere belle, quest'estate, non bisogna solo essere magre. Anche la massa muscolare torna a essere sexy. «Strong Is The New Skinny» è questo il nome dell'ultima tendenza, e molte donne stanno dimostrando di sapere quanto sono forti.

Solo pochi anni fa sarebbe stato impensabile: a lungo le donne con i muscoli sono state considerate di cattivo gusto e fin troppo mascoline. Le sostenitrici della generazione XS volevano essere solo magre. Anzi secche, possibilmente, era questo il motto degli anni Novanta. Il risultato era un aspetto poco sano e per niente sportivo.

Con l'inarrestabile boom dello yoga negli ultimi dieci anni e una nuova ondata di life style attorno ai temi della salute, dell'alimentazione e del movimento, tornano a farsi notare le donne con braccia muscolose, gambe robuste e schiena definita, dalla studentessa 22enne alla mamma 46enne.

«Strong is The New Skinny», noto anche come SITNS in gergo tecnico, è questo il nome della tendenza negli Stati Uniti che sta prendendo piede anche da noi. Jennifer Cohen, allenatrice statunitense, ha scritto un libro dal titolo omonimo che, con oltre un milione di copie vendute, è già diventato un best seller. In questa guida indica alle donne come dimagrire e rendere il corpo muscoloso grazie a esercizi mirati di body building, alimentazione e resistenza.

Una delle ricette segrete è questa: allenarsi con il proprio peso corporeo. Una bella trovata! Non serve una palestra, non servono attrezzi, e gli esercizi sono semplici e adatti anche alle principianti. Certo non bastano otto settimane per ottenere l'aspetto di Amanda Bisk. Ma, come si suol dire, la goccia scava la roccia. Provalo anche tu e inizia piano e con cautela a rafforzare il tuo corpo e definire i tuoi muscoli. Anche solo con un allenamento di 10 minuti un giorno su due potrai dirti soddisfatta e vedrai presto i primi risultati.

P.S.: prima di lasciare questa pagina pensando: «Figurati, io di certo non posso farlo, è roba per gli altri... » Fai uno sforzo, prenditi del tempo e mantieni la motivazione. Infatti, io ce l'ho fatta! Tra l'altro, grazie a un efficiente allenamento con il mio peso corporeo, nel corso dell'ultimo anno ho perso quasi 18 chili facendo sport. Funziona, credimi! Se vuoi avere altri consigli, scrivi la tua domanda nella riga dei commenti in basso. Here we go!

 

Allenamento con il proprio peso corporeo per tutti

Per ogni allenamento vale quanto segue:

1. Warm-up

Almeno 5 minuti. Per esempio con l'esperto di peso corporeo Mark Lauren (libro consigliato: «Fit ohne Geräte – für Frauen»)

2. Eseguire tutti gli esercizi per 30 secondi 

Se è troppo, all'inizio è possibile ridurre il tempo a 15 secondi per esercizio. Non avere la coscienza sporca, poco è sempre meglio che niente. Al termine di ogni set di esercizi fare una pausa di 1 minuto. Ripetere ogni serie di esercizi 1-3 volte.

3. Tenere alta la motivazione e cercare di divertirsi

L'ambizione è una buona cosa, ma fino a un certo punto. Non dimenticare mai di respirare e piuttosto eseguire gli esercizi lentamente ma bene. Se fa male qualcosa, sospendere l'allenamento. Qualche dolore muscolare il giorno dopo, invece, è normale.

4. Non dimenticare il rilassamento tra un esercizio e l'altro. Allungare tutti i muscoli sottoposti a sforzo per almeno 5 minuti.

5. Ripetere l'allenamento solo dopo due giorni. Nei giorni di pausa prendersi cura del proprio corpo e ringraziarlo per tutto ciò che fa per noi. 


L'allenamento

1° esercizio 

Mettersi in piedi. Sollevare alternatamente i piedi fino al ginocchio e abbassarli di nuovo. Le braccia seguono il movimento.

strong-is-the-new-skinny_2.jpg

2° esercizio              

Mettersi in piedi. Con un affondo, toccare alternatamente terra con il ginocchio sinistro e con quello destro (mettere sotto un panno o un materassino da yoga)

strong-is-the-new-skinny_3.jpg

3° esercizio                         

La posizione iniziale è la flessione sulle braccia. Tirare i muscoli dell'addome senza inarcare la schiena. Girare il busto lateralmente, allungare la mano in aria, tornare in flessione sulle braccia. Dopo 3 volte, cambiare lato.

strong-is-the-new-skinny_4.jpg

4° esercizio

Stendersi sul fianco,  tendere la muscolatura dell'addome, sollevare il bacino e resistere per 15 secondi. Cambiare lato.

strong-is-the-new-skinny_5.jpg

5° esercizio 

Saltare allargando contemporaneamente le braccia e gambe tese per 30 secondi.

strong-is-the-new-skinny_6.jpg

6e exercice 

Adossez-vous à un mur ou à un arbre avec les jambes pliées, croisez les bras ou posez-les sur les genoux et respirez proooooofondément.

strong-is-the-new-skinny_7.jpg

7° esercizio 

Flessioni classiche, da fare anche sulle ginocchia. L'importante è eseguirle bene. Cercare di toccare il pavimento con il naso.

strong-is-the-new-skinny_8.jpg

8° esercizio 

Stendersi con le gambe piegate sul materassino per lo yoga o su un asciugamano. Bloccare i piedi e iniziare a fare flessioni con il busto.

strong-is-the-new-skinny_9.jpg

Immagini: fitwirr.com e popsugar.com

 


Martina del Migros Beauty Team, pubblicato il 24.03.2017